| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube

Primo trofeo in cascina

L’Afro-Napoli trionfa al Torneo Napoli d’Autore

L’Afro compie un primo passo concreto all’inseguimento del triplete. Con un netto 2 a 0 i ragazzi di mister Gargiulo si impongono nel Torneo Napoli d’Autore. Un ottimo viatico prima di provare la conquista di campionato e coppa, una competizione che offre un’ulteriore controprova della forza delle cosiddette riserve: sempre pronti e utilissimi quando sono chiamati in causa nelle partite ufficiali e grandi protagonisti di questa vittoria.

Finale senza storia, dominata dall’inizio alla fine. Due gol ma il bottino poteva essere largamente più ampio. Solito gioco di verticalizzazioni fulminee con gli attaccanti liberati di continuo in posizione favorevole. Solo i miracolosi interventi dell’estremo difensore avversario hanno impedito la goleada.

La prima rete del non più giovanissimo Gianpaolo Polimente che dimostra come la classe non abbia età siglando un gol splendido con tiro dal limite che finisce dritto all’incrocio dei pali, e raddoppio del titolarissimo e inamovibile Dos Santos, che appoggia in rete a conclusione di un’ormai collaudata azione veloce di contropiede.

Grande festa dopo il match preparata ad arte dagli organizzatori del torneo e vissuto con la solita allegria dei vivacissimi calciatori dell’Afro-Napoli. I bianco verdi fanno incetta di premi: oltre alla coppa di vincitori del torneo, si aggiudicano anche quelle per la prima classificata del girone, la coppa di capocannoniere a Dos Santos, la coppa per miglior portiere del campionato, il trofeo di men of the match ad Ailton, e per il miglior gol della finale per Polimene. Sono raccolti in una bacheca dove c’è ancora spazio e l’insaziabile multinazionale del gol vuole al più presto riempirlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

News

Agenda

 
 
Una sezione interamente dedicata a ciò che accade a Napoli ma anche alle opportunità di vivere in maniera "sociale" la città.
 
mail

newsletter-iscrizione
  logo-comune-politiche-sociali