| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube

Povertà: “Ridurre le diseguaglianze”, l’impegno dell’amministrazione cittadina

La giunta de Magistris promette tre mense comunali entro l’estate

mensa-attesa"La povertà è un fenomeno preoccupante non solo nel Mezzogiorno, ma in tutto il Paese". Così il sindaco di Napoli Luigi de Magistris intervenuto alla presentazione del progetto 'La buona tavola' promosso da Save the Children e Enel Cuore. Il sindaco ha sottolineato come oggi "i ceti medi sono i nuovi poveri e, fatto ancora più odioso, si assiste alla concentrazione dei poteri e delle risorse nelle mani di chi ha già tanto".

Il primo cittadino ha ribadito l'impegno dell'amministrazione comunale a "ridurre le disuguaglianze economiche e sociali in città, impegno dimostrato dalla decisione di non tagliare il sociale, riducendo gli sprechi altrove, nonostante i tagli nazionali". Da de Magistris è stata espressa "preoccupazione per le politiche sociali nazionali che non favoriscono la lotta alla povertà e ne sono segno le ultime manovre economiche messe in campo".

Il sindaco ha affermato che “l'iniziativa che vede il Comune di Napoli al fianco di Save the Children e Enel Cuore è importante per lo spirito messo in campo di una collaborazione tra pubblico virtuoso e privato e perché colma le lacune e le mancanze di chi dovrebbe aiutarci a livello nazionale". Tra le iniziative cui l'amministrazione comunale sta lavorando per aiutare chi vive in condizioni di povertà, la realizzazione di tre mense comunali che, secondo quanto riferito dal sindaco de Magistris, saranno attivate entro l'estate per garantire cibo gratis a chi ne ha bisogno.

Alla presentazione del progetto, anche l'assessore alle Politiche sociali Sergio D'Angelo che ha sottolineato come "la solidarietà e il volontariato non possano da soli fare fronte alle difficoltà senza il supporto di una rete programmatica istituzionale che mettiamo a disposizione per un nuovo welfare della responsabilità".

News

 
 
Una sezione interamente dedicata a ciò che accade a Napoli ma anche alle opportunità di vivere in maniera "sociale" la città.
 
mail

newsletter-iscrizione
  logo-comune-politiche-sociali