| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube

Rapporto ILO 2012

Secondo l’organizzazione internazionale del lavoro è necessario un equilibrio tra risanamento fiscale e occupazione

L’organizzazione internazionale del lavoro ha presentato il rapporto 2012: le proiezioni mostarno un progressivo aumento dei milioni di disoccupati nel mondo, con una forte penalizzazione dei giovani, la cui probabilità di essere disoccupati è tre volte più alta di quella degli adulti. Per l’ILO, la priorita' per molti Paesi, tra cui l’Italia, deve essere' "trovare un equilibrio sostenibile tra risanamento fiscale e ripresa dell'occupazione.”

Di fronte alla sfida posta al mercato del lavoro, le previsioni sulla creazione di occupazione a livello mondiale stanno peggiorando.  La proiezione di riferimento prevede che il tasso mondiale di disoccupazione non cambierà da qui al 2016, rimanendo al 6 % della forza lavoro mondiale. Ciò significherebbe 3 milioni di disoccupati in più nel mondo nel 2012, portando il totale a 200 milioni, con un aumento fino a 206 milioni nel 2016. 

Nel 2011, 74,8 milioni di giovani tra i 15 e i 24 anni erano disoccupati, registrando un aumento di 4 milioni in rapporto al 2007. Il tasso mondiale di disoccupazione giovanile del 12,7 % rimane un punto percentuale superiore al livello pre-crisi. Secondo le stime, sono 6,4 milioni i giovani che hanno abbandonato la speranza di trovare un lavoro e sono di conseguenza usciti dal mercato del lavoro.

Anche i giovani occupati hanno sempre più probabilità di avere un lavoro a tempo parziale, spesso con un contratto a tempo determinato. Nei paesi in via di sviluppo, la percentuale di giovani considerati lavoratori poveri è molto elevata. Dato che, secondo le proiezioni, il numero e la percentuale di giovani disoccupati rimarrà invariata nel 2012 e visto che la percentuale dei giovani che esce dal mercato del lavoro continuerà ad aumentare, attualmente non ci si aspetta un sostanziale miglioramento delle prospettive dell’occupazione giovanile a breve termine.

Fonte per i dati : www.ilo.org

D.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

News

Venerdì, 27 Marzo 2015Napoli ricorda Annalisa Durante
Venerdì, 27 Marzo 2015Blogger in visita a Napoli
Lunedì, 23 Marzo 2015Napoli saluta Papa Francesco
Venerdì, 20 Marzo 2015l'importanza della disostruzione
Mercoledì, 18 Marzo 2015Cibo last minute
Mercoledì, 18 Marzo 2015#NONINVANO
Lunedì, 16 Marzo 2015La storia bella di Golap
Lunedì, 16 Marzo 2015Dalla Campania, gli aiuti a Kobane
Venerdì, 13 Marzo 2015Le parole giusto al momento giusto
Mercoledì, 11 Marzo 2015Se la vista è sotto pressione
Martedì, 10 Marzo 2015Torball: sport per non vedenti
Venerdì, 06 Marzo 2015OPG-Napoli: Tutti fuori
Venerdì, 06 Marzo 2015Affido familiare, saperne di più
Giovedì, 05 Marzo 2015La salute mentale è un diritto!
Giovedì, 05 Marzo 2015Celiaca: forse lo sei e non lo sai
Giovedì, 05 Marzo 2015Diritto all’Abitare
Mercoledì, 04 Marzo 2015Apocalypse Opera
Martedì, 03 Marzo 2015Sofferenza urbana e salute mentale
Lunedì, 02 Marzo 2015“Universo minori”
Venerdì, 27 Febbraio 2015La riabilitazione possibile
Giovedì, 26 Febbraio 2015Piano nazionale anti-tratta e sfruttamento
 
 
Una sezione interamente dedicata a ciò che accade a Napoli ma anche alle opportunità di vivere in maniera "sociale" la città.
 
mail

newsletter-iscrizione
  logo-comune-politiche-sociali