| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube

Presidio contro i caccia F-35

Sabato 25 febbraio 2012 alle ore 11 a Napoli (davanti alla sede della Prefettura in piazza Plebiscito), in contemporanea ad altre città italiane, si terrà un sit-in per la giornata nazionale di mobilitazione contro i caccia F-35. La manifestazione - organizzata nell’ambito della campagna “Taglia le ali alle armi” - è promossa dalla rete pacifista napoletana e dal “Comitato napoletano NoF35” contro l’impegno italiano all’acquisto di 131 cacciabombardieri F35. In occasione del presidio sarà organizzato un volantinaggio informativo e sarà lanciata una mongolfiera per la pace.

Non si tratta di dire semplicemente no all'acquisto immorale di 131 aerei per fare le guerre, ma di chiedere che circa 20 miliardi di euro siano utilizzati per scopi di pace, in particolare per rifinanziare il welfare italiano. Che senso ha spendere tutti questi soldi mentre si costringono milioni di italiani a fare enormi sacrifici e mancano i soldiper il lavoro, la scuola, la lotta alla povertà, i servizi degli enti locali, la protezione civile, la polizia e la giustizia?

Venerdì 24 febbraio alle ore 17.30 pressola Sala Multimedialedella sede consiliare comunale di Napoli in via Verdi, su questo tema si terrà anche una riunione indetta dal Comitato napoletano NoF35, che vedrà la partecipazione di organizzazioni pacifiste e del terzo settore napoletano, insieme ad esponenti del Consiglio comunale di Napoli.

Per maggiori informazioni sulla campagna

http://www.disarmo.org/nof35

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Agenda

News

Giovedì, 16 Aprile 2015Nuovo pulmino per disabili
Giovedì, 16 Aprile 2015Il bullismo femminile
Venerdì, 10 Aprile 2015Una free press per donne
Venerdì, 10 Aprile 2015Una fiction per la città
Giovedì, 09 Aprile 2015Sanitansamble
Mercoledì, 01 Aprile 2015Una messa per Vaslav
Mercoledì, 01 Aprile 2015Gay Odin e l'uovo solidale
Venerdì, 27 Marzo 2015Napoli ricorda Annalisa Durante
Venerdì, 27 Marzo 2015Blogger in visita a Napoli
Lunedì, 23 Marzo 2015Napoli saluta Papa Francesco
Venerdì, 20 Marzo 2015l'importanza della disostruzione