| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube

A Città della Scienza, inaugurazione del concorso fotografico “Scambio di visioni”

Il degrado urbano e sociale, l’inquinamento, ma anche l’accoglienza e la solidarietà dei nostri territori. Queste le tematiche al centro della mostra fotografica internazionale “Scambio di Visioni”, che verrà inaugurata mercoledì 13 giugno alle 11.00 allo spazio Agorà 3 di Città della Scienza, Napoli.

In esposizione, per sensibilizzare i cittadini alle tematiche ambientali, 23 fotografie selezionate attraverso l’omonimo concorso promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco e dall’associazione culturale Campo Libero, in collaborazione con Fondazione Idis - Città della Scienza, WWF Campania, le associazioni culturali Deaphoto e Wine & Foto, con il partner greco Trisys Ltd, e con il patrocinio del Forum Universale delle Culture e del Comune di Napoli.

Le foto sono state scelte da una giuria di fotografi e fotoreporter esperti, tra cui Luciano Ferrara, Pina della Porta, Massimo Vicinanza, Eliana Esposito, di cui è anche la direzione artistica.

Le prime tre foto classificate sono di Giancarlo Bellantuono, Luigi Tarallo e Fulvia Menghi. Menzioni speciali, per il significato profondo e la qualità artistica delle foto, sono state assegnate a Franco Spinelli, Renato Orsini e Sandro Bini. Tra le immagini in esposizione anche una foto fuori concorso per porre attenzione sullo stato di abbandono in cui versa il litorale di Bagnoli.

Oltre 60 i partecipanti, tra fotografi più o meno esperti, provenienti da diverse parti di Italia, per un totale di 180 scatti, che raccontano il territorio in termini di vivibilità, qualità della vita e accoglienza, ma anche di dura denuncia delle contraddizioni e delle problematiche ambientali che affliggono le nostre città.

La mostra resterà nello spazio Agorà 3 dal 13 al 26 giugno (ore 9/17); l’ingresso è gratuito. Dopo la prima tappa a Città della Scienza, sarà la volta dell’Oasi WWF-Cratere degli Astroni (2-15 luglio).

Agenda


News